Infographic

Curiosità

102 Piani
320 m Altezza dell’Osservatorio all’86° piano
381 m Altezza fino alla cima del pennone
443 m Altezza fino alla punta (compresa l’antenna)
365,000 tons Peso
1,04 milioni metri cubi Volume
57,000 tons Acciaio da costruzione
47.402 metri cubi Calcestruzzo
5.663,40 metri cubi Pietra calcare
10,000,000 Mattoni
730 tons Alluminio ed acciaio inossidabile
25 milioni di dollari (escluso il costo del terreno) Costi di costruzione
1,860 Scalini per arrivare dal piano terra al 102° piano
6,514 Finestre
73 Ascensori
1.886 Chilometri di cavi per gli ascensori

L’Empire State Building ha un suo codice di avviamento postale, ma potete comunque inviare una lettera ad un inquilino dell’Empire State Building semplicemente indicando il nominativo dell’inquilino accompagnato dal nome dell’edificio… Tutti sanno dove si trova l’Empire State Building.

Le prime colonne d’acciaio sono state posate il 7 aprile 1930 e l’edificio è stato completato meno di un anno dopo, il 31 marzo 1931.

A causa della curvatura della Terra, il sole sorge circa mezz’ora prima sulla cima dell’edificio rispetto al livello strada e tramonta circa mezz’ora dopo.

Centinaia di atleti partecipano ogni anno all’evento denominato “Empire State Building Run-Up”, percorrendo di corsa i 1.576 scalini dalla hall fino all’Osservatorio situato all’86° Piano.

L’edificio è servito da tre diverse dorsali di fibra ottica che garantiscono un accesso ad internet affidabile per tutti gli i nostri inquilini e visitatori, anche a più di trecento metri di altezza.

I rivoluzionari interventi in materia di efficienza energetica eseguiti nel 2010 hanno consentito di ridurre le emissioni di carbonio dell’Empire State Building di più del 38% l’anno. L’edificio ha ottenuto la certificazione LEED-Gold per l’efficienza energetica.

L’illuminazione a LED posizionata all’esterno dell’edificio offre più di 16 milioni di colori e permette di creare miliardi di combinazioni cromatiche.